Passa ai contenuti principali

CIAMBELLA AL CIOCCOLATO SENZA BILANCIA





Se cercate un dolce da colazione veloce da fare, allora questa  ciambella fa veramente al caso vostro, perché per farla, non dovrete pesare nulla ma sarà sufficiente un semplice bicchiere di carta. Si mantiene soffice per giorni senza seccare se conservato in una campana di vetro.


INGREDIENTI

4 uova
2 bicchieri e mezzo di farina
mezzo bicchiere di cacao amaro 
2 bicchieri di zucchero
1 bicchiere di latte
 1 bicchiere di olio di semi di mais
1 bicchierino piccolo di rum(facoltativo) 
1 bustina di vanillina
1 bustina di lievito pane angeli
1 pizzico di sale
 cottura 180 gradi per 40 minuti in forno statico preriscaldato.




Montare le uova con lo zucchero e un pizzico di sale per circa cinque minuti, finché non diventano chiare e spumose. Aggiungere a bassa velocità, il latte a temperatura ambiente, la vanillina, il bicchierino di rum(facoltativo), l'olio e infine sempre a bassa velocità, la farina, il cacao e il lievito setacciati.
Versare il composto in uno stampo a ciambella precedentemente imburrato e infarinato di 24/26 cm.
Cuocere in forno statico preriscaldato per  40 minuti.
Fare sempre la prova stecchino.

















Commenti

Post popolari in questo blog

CIAMBELLA ALLA PANNA CON FARINA DI MANDORLE E GRANELLA DI NOCCIOLE

RICETTA 4 uova grandi 180 g  di zucchero 200 ml di panna per dolci già zuccherata 300 g di farina 60 g di farina di mandorle 20 g di granella di nocciole 1 bustina di lievito per dolci 1 vanillina  2 cucchiai di rum Montare le uova con lo zucchero per 5 minuti alla velocità massima, insieme alla vanillina. Aggiungere la panna sempre montando alla massima velocità finché l’impasto non si gonfia. Con l’aiuto di una spatola unire la farina di mandorle e la granella di nocciole, il rum e infine la farina setacciata con il lievito.  Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40/45 minuti. Fare sempre la prova stecchino prima di sfornare.  

RAVIOLI DOLCI DI RICOTTA E ALCHERMES

INGREDIENTI   Per la pasta  3 uova mezzo bicchierino di rum 1 vanillina 3 etti di farina   3 cucchiai di zucchero. Ripieno  1 kg di ricotta di pecora  mezzo bicchiere di liquore alchermes  5 cucchiai di zucchero  buccia grattugiata di un limone Preparare il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero, il liquore e la buccia del limone. Lasciare riposare in frigo per circa mezz’ora. Preparare la sfoglia:  in planetaria sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la vanillina, il rum ed infine la farina setacciata a più riprese. Stendere la sfoglia con l'aiuto di un matterello e formare dei rettangoli . Versare il ripieno su un lato di ciascun rettangolo, con l’aiuto di un cucchiaio e coprire con l’altro lato. Friggere in abbondante olio di semi di girasole.  Una volta cotti passare nel liquore alchermes  e nello zucchero.

CIAMBELLA CIOBAR E PANNA

RICETTA 3 uova 200 g di farina 00/ 1 bustina di lievito per dolci 3 bustine di ciobar (io fondente) 180 g di zucchero 250 ml di panna fresca 50 ml olio di semi di mais  1 vanillina. Versare farina e lievito setacciati in una ciotola, aggiungere il ciobar, lo zucchero, le uova, la panna a temperatura ambiente e l’olio.  Montare tutto per 5 minuti.  Versare in uno stampo a ciambella da 24 cm, imburrato e infarinato.  Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi  per 40 minuti.