Passa ai contenuti principali

CHIFFON CAKE PARADISO AL CIOCCOLATO




INGREDIENTI
per uno stampo da 26 cm di diametro

7 uova grandi
230 g di Farina 00
60 g cacao amaro
300 g zucchero
mezza bustina di lievito
 1 bustina di cremore tartaro
185 ml acqua fredda
120 ml olio di semi di mais 
1 vanillina
 1 cucchiaio di rum


Per la glassa: 200 g zucchero a velo di canna e due cucchiaini d’acqua.

Montare al massimo i tuorli con 200 g dello zucchero totale poi aggiungere l’acqua,l’olio, la vanillina, la farina, il cacao e il lievito setacciati e mettere da parte.
Montare a neve ferma gli albumi con i 100 g restanti di zucchero e il cremor tartaro, aggiungerli  all'altro  impasto e mescolare dal basso verso l’alto per non far smontare. 

 Versare l'impasto nello stampo da chiffon cake  e cuocere in forno preriscaldato statico, nella parte più bassa a 160 gradi per 55 minuti, poi alzare il forno a 180 gradi e far cuocere per altri 15 minuti. 







Far freddare capovolta.

Preparare la glassa di zucchero e versarla sulla torta una volta fredda. 
Io non ho usato la glassa ma ho semplicemente spolverato il dolce con dello zucchero a velo.


NOTE:
lo stampo non deve essere in alcun modo imburrato e infarinato, il dolce deve scendere da solo.

Commenti

Post popolari in questo blog

CIAMBELLA ALLA PANNA CON FARINA DI MANDORLE E GRANELLA DI NOCCIOLE

RICETTA 4 uova grandi 180 g  di zucchero 200 ml di panna per dolci già zuccherata 300 g di farina 60 g di farina di mandorle 20 g di granella di nocciole 1 bustina di lievito per dolci 1 vanillina  2 cucchiai di rum Montare le uova con lo zucchero per 5 minuti alla velocità massima, insieme alla vanillina. Aggiungere la panna sempre montando alla massima velocità finché l’impasto non si gonfia. Con l’aiuto di una spatola unire la farina di mandorle e la granella di nocciole, il rum e infine la farina setacciata con il lievito.  Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40/45 minuti. Fare sempre la prova stecchino prima di sfornare.  

RAVIOLI DOLCI DI RICOTTA E ALCHERMES

INGREDIENTI   Per la pasta  3 uova mezzo bicchierino di rum 1 vanillina 3 etti di farina   3 cucchiai di zucchero. Ripieno  1 kg di ricotta di pecora  mezzo bicchiere di liquore alchermes  5 cucchiai di zucchero  buccia grattugiata di un limone Preparare il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero, il liquore e la buccia del limone. Lasciare riposare in frigo per circa mezz’ora. Preparare la sfoglia:  in planetaria sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la vanillina, il rum ed infine la farina setacciata a più riprese. Stendere la sfoglia con l'aiuto di un matterello e formare dei rettangoli . Versare il ripieno su un lato di ciascun rettangolo, con l’aiuto di un cucchiaio e coprire con l’altro lato. Friggere in abbondante olio di semi di girasole.  Una volta cotti passare nel liquore alchermes  e nello zucchero.

CIAMBELLA CIOBAR E PANNA

RICETTA 3 uova 200 g di farina 00/ 1 bustina di lievito per dolci 3 bustine di ciobar (io fondente) 180 g di zucchero 250 ml di panna fresca 50 ml olio di semi di mais  1 vanillina. Versare farina e lievito setacciati in una ciotola, aggiungere il ciobar, lo zucchero, le uova, la panna a temperatura ambiente e l’olio.  Montare tutto per 5 minuti.  Versare in uno stampo a ciambella da 24 cm, imburrato e infarinato.  Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi  per 40 minuti.