Passa ai contenuti principali

TORTA DI MELE


INGREDIENTI
3 uova
170 g di zucchero
200 g di farina
30 g di latte a temperatura ambiente
120 g olio di semi di mais/oppure 150 g di burro
6 mele golden o preferite 
1 limone
1 vanillina
1 bustina di lievito per dolci
zucchero di canna o semolato per la superficie q.b.

Sbucciare le mele e privarle del torsolo: 4 tagliarle a dadini e due a fettine sottili.
Disporre le mele in due fondine e condirle entrambe con una cucchiaiata di zucchero, il succo di mezzo limone e una spolverata di scorza di limone grattugiata.
Preparare l'impasto separando i tuorli dagli albumi.
Montare gli albumi a neve ferma e mettere da parte.
Montare i tuorli con lo zucchero per cinque minuti, unire la vanillina, l'olio o il burro fuso, il latte a temperatura ambiente e la farina setacciata con il lievito. Unire le mele a dadini e in ultimo gli albumi montati a neve mescolando con delicatezza dal basso verso l'alto.
Versare il composto in una tortiera precedentemente imburrata e infarinata e sulla superficie disporre le mele a fettine.
Cospargere la superficie con lo zucchero semolato o di canna(io ho utilizzato quello di canna).
Cuocere in forno preriscaldato statico a 180° per 45 minuti.


NOTE: si può far cuocere la torta senza lo zucchero di canna e una volta cotta spennellarla con un velo di marmellata di albicocche per lucidarla e renderla ancora più golosa.






Commenti

Post popolari in questo blog

TORTA KINDER PINGUI'

RICETTA Per la base: 3 uova 150 g di zucchero 100 g di burro 150 g di farina 00 3 cucchiai di cacao amaro 1 vanillina 3 cucchiai di liquore rum 1 bustina di lievito per dolci Per la bagna: liquore rum q.b. Per il ripieno 1 barattolo di crema fondente LINDT 250 g di mascarpone 2 cucchiai di zucchero(facoltativi io no l'ho messo) 200 ml di panna per dolci già zuccherata 2 o 3  kinder pinguì Per la copertura: 200 g di cioccolato fondente al 70% 200 ml di panna per dolci Preparare la base: montare le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose. Aggiungere la vanillina, il rum, il cacao, il burro precedentemente sciolto e infine la farina setacciata con il lievito. Versare il composto in uno stampo a cerniera del diametro di 22/24 cm, precedentemente imburrato e infarinato e cuocere in forno statico preriscaldato per 35 minuti. Preparare il ripieno : su una teglia foderata con carta forno poggiare la cerniera dello stampo con il quale è stata precedentemente cotta la torta,  s

PLUMCAKE AL CACAO CON SUCCO DI ARANCIA, CANNELLA, GRANELLA DI NOCCIOLE E GOCCE DI CIOCCOLATO

RICETTA  3 uova 180 g di zucchero 130 ml di succo di arancia  120 m ldi olio di semi di mais 230 g di farina 50 g di granella di nocciole 50 g di cacao amaro  1 vanillina  buccia grattugiata di un arancia  1 bustina di lievito per dolci 1 cucchiaino di cannella bio( potete aument are la dose a vostro gusto) 50 g di gocce di cioccolato Montare le uova con lo zucchero per 5 minuti.  Aggiungere la vanillina, il succo di arancia , l’olio, il cacao, la buccia grattugiata dell'arancia, la granella di nocciole , la cannella e la farina setacciata con il lievito.  Versare l’impasto in uno stampo da plumcake imburrato e infarinato, cospargere con le gocce di cioccolato e cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 45 minuti.  Fare sempre la prova stecchino.

CIAMBELLA ALLA PANNA CON FARINA DI MANDORLE E GRANELLA DI NOCCIOLE

RICETTA 4 uova grandi 180 g  di zucchero 200 ml di panna per dolci già zuccherata 300 g di farina 60 g di farina di mandorle 20 g di granella di nocciole 1 bustina di lievito per dolci 1 vanillina  2 cucchiai di rum Montare le uova con lo zucchero per 5 minuti alla velocità massima, insieme alla vanillina. Aggiungere la panna sempre montando alla massima velocità finché l’impasto non si gonfia. Con l’aiuto di una spatola unire la farina di mandorle e la granella di nocciole, il rum e infine la farina setacciata con il lievito.  Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40/45 minuti. Fare sempre la prova stecchino prima di sfornare.