Passa ai contenuti principali

TORTA KINDER PINGUI'





RICETTA

Per la base:
3 uova
150 g di zucchero
100 g di burro
150 g di farina 00
3 cucchiai di cacao amaro
1 vanillina
3 cucchiai di liquore rum
1 bustina di lievito per dolci

Per la bagna: liquore rum q.b.

Per il ripieno
1 barattolo di crema fondente LINDT
250 g di mascarpone
2 cucchiai di zucchero(facoltativi io no l'ho messo)
200 ml di panna per dolci già zuccherata
2 o 3  kinder pinguì

Per la copertura:
200 g di cioccolato fondente al 70%
200 ml di panna per dolci

Preparare la base: montare le uova con lo zucchero fino a renderle chiare e spumose.
Aggiungere la vanillina, il rum, il cacao, il burro precedentemente sciolto e infine la farina setacciata con il lievito. Versare il composto in uno stampo a cerniera del diametro di 22/24 cm, precedentemente imburrato e infarinato e cuocere in forno statico preriscaldato per 35 minuti.

Preparare il ripieno : su una teglia foderata con carta forno poggiare la cerniera dello stampo con il quale è stata precedentemente cotta la torta,  spalmare al interno livellando bene la crema fondente Lindt (foto4)  e porre il tutto in freezer per  20 minuti.
Preparare la crema di mascarpone e panna: montare il mascarpone con lo zucchero  con le fruste elettriche per renderlo spumoso. Montare la panna fredda di frigo e con l'aiuto di una spatola, aggiungerla delicatamente al mascarpone. Spezzettare i kinder Pinguì e unirli al composto.
 
Riprendere la base della torta, tagliarla a metà, bagnarla leggermente con un pochino di rum(leggermente mi raccomando)  e farcirla con metà crema al mascarpone. 
Togliere dal freezer il disco di cioccolato fondente e rovesciarlo delicatamente sopra la crema.
Spalmare sopra la restante crema al mascarpone. 
Bagnare leggermente il disco di pan di spagna rimasto e adagiarlo sulla crema.

Preparare la copertura: far scaldare  la panna in un pentolino, toglierla dal fuoco e aggiungere il cioccolato fondente mescolando fino a farlo sciogliere completamente. Versare il composto sulla torta facendo in modo di coprirla tutta. Decorare a  piacere con i kinder Pinguì

Porre la torta kinder pinguì in frigo per almeno 3 ore prima di servire.



NOTE:
- è possibile non bagnare il dolce oppure sostituire il rum con un po di latte.
- se la panna non è zuccherata aggiungere 3 cucchiai di zucchero.
- non è possibile sostituire in alcun modo il burro con l'olio, in quanto il gusto ne risulterebbe alterato.



















 

Commenti

Post popolari in questo blog

CIAMBELLA ALLA PANNA CON FARINA DI MANDORLE E GRANELLA DI NOCCIOLE

RICETTA 4 uova grandi 180 g  di zucchero 200 ml di panna per dolci già zuccherata 300 g di farina 60 g di farina di mandorle 20 g di granella di nocciole 1 bustina di lievito per dolci 1 vanillina  2 cucchiai di rum Montare le uova con lo zucchero per 5 minuti alla velocità massima, insieme alla vanillina. Aggiungere la panna sempre montando alla massima velocità finché l’impasto non si gonfia. Con l’aiuto di una spatola unire la farina di mandorle e la granella di nocciole, il rum e infine la farina setacciata con il lievito.  Versare il composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi per 40/45 minuti. Fare sempre la prova stecchino prima di sfornare.  

RAVIOLI DOLCI DI RICOTTA E ALCHERMES

INGREDIENTI   Per la pasta  3 uova mezzo bicchierino di rum 1 vanillina 3 etti di farina   3 cucchiai di zucchero. Ripieno  1 kg di ricotta di pecora  mezzo bicchiere di liquore alchermes  5 cucchiai di zucchero  buccia grattugiata di un limone Preparare il ripieno mescolando la ricotta con lo zucchero, il liquore e la buccia del limone. Lasciare riposare in frigo per circa mezz’ora. Preparare la sfoglia:  in planetaria sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la vanillina, il rum ed infine la farina setacciata a più riprese. Stendere la sfoglia con l'aiuto di un matterello e formare dei rettangoli . Versare il ripieno su un lato di ciascun rettangolo, con l’aiuto di un cucchiaio e coprire con l’altro lato. Friggere in abbondante olio di semi di girasole.  Una volta cotti passare nel liquore alchermes  e nello zucchero.

CIAMBELLA CIOBAR E PANNA

RICETTA 3 uova 200 g di farina 00/ 1 bustina di lievito per dolci 3 bustine di ciobar (io fondente) 180 g di zucchero 250 ml di panna fresca 50 ml olio di semi di mais  1 vanillina. Versare farina e lievito setacciati in una ciotola, aggiungere il ciobar, lo zucchero, le uova, la panna a temperatura ambiente e l’olio.  Montare tutto per 5 minuti.  Versare in uno stampo a ciambella da 24 cm, imburrato e infarinato.  Cuocere in forno statico preriscaldato a 180 gradi  per 40 minuti.